Sclerosi Multipla





Sclerosi Multipla – Dal 24 maggio al 1° giugno si moltiplicano le iniziative di sensibilizzazione per la malattia

Ad Aosta, nella Biblioteca regionale, il 28 maggio alle 20,30, AISM e Azienda USL promuovono un incontro pubblico per informare la popolazione sugli aspetti della malattia.

 Insieme a 60 paesi di tutto il mondo, anche l’Italia il 28 maggio celebrerà il World MS Day, il movimento globale per la lotta alla sclerosi multipla. Ad Aosta, proprio il 28 maggio, alle ore 20,30 presso la Biblioteca regionale in via Torre del Lebbroso, l’AISM Valle d’Aosta (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) – con il patrocinio dell’Assessorato regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali e dell’Azienda USL VdA – ha promosso un convegno dal titolo “SM progressiva: ricerca e terapie”.
Lo scopo è quello di informare la popolazione sugli aspetti principali di questa grave malattia del sistema nervoso centrale.

La Sclerosi Multipla è una malattia imprevedibile, inizia con attacchi improvvisi seguiti da periodi in cui si recupera, senza sapere quando giungerà l’attacco successivo. Conduce gradualmente all’invalidità e rende complicate, se non impossibili, semplici azioni quotidiane come camminare, leggere, parlare, prendere in mano oggetti. Sono circa 3 milioni le persone affette da sclerosi multipla nel mondo, 600 mila in Europa e 72 mila in Italia. Nella nostra Regione le persone affette da SM sono circa un centinaio, la metà delle quali costantemente presenti nel centro riabilitativo di via Grand’Eyvia ad Aosta.

La persona che riceve la diagnosi di SM per lo più è giovane, è donna, e ha un’età compresa tra i 20 e i 40 anni. Per questo il 30 maggio, a Milano, ONDA (Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna) promuove un convegno scientifico sul tema “Donne e Sclerosi Multipla” e attraverso la rete Bollini Rosa, (www.bollinirosa.it) di cui anche l’Azienda USL valdostana fa parte, una serie di eventi su tutto il territorio nazionale.

Allegati

Link

Azienda USL della Valle d’Aosta