Consegna pergamena Unicef


L’UNICEF riconferma l’Azienda USL “Ospedale amico dei bambini”

Con una cerimonia di consegna ufficiale della pergamena, il 17 aprile l’UNICEF ha rinnovato all’Azienda USL il prestigioso riconoscimento di “Ospedale amico dei bambini” – assegnato per la prima volta nel 2010 - che conferma i livelli di eccellenza raggiunti nella promozione, protezione e sostegno dell’allattamento materno.

Il Direttore generale, Lorenzo Ardissone, ha espresso la piena soddisfazione per il traguardo raggiunto, ringraziando tutti gli operatori del Dipartimento materno-infantile per l’impegno profuso,

Per l’Assessore regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali Antonio Fosson, “ Se il livello di civiltà di una popolazione si misura dall’attenzione che rivolge agli anziani e ai bambini, si deduce l’orgoglio e la gioia con la quale gli operatori coinvolti e, indirettamente, il territorio abbiano accolto il riconoscimento odierno

L’UNICEF - ha sottolineato il suo Presidente, Giacomo Guerrera - si occupa del benessere di tutti i bambini e non solo, come comunemente si crede, di quelli lontani e il riconoscimento di ‘Ospedale amico dei bambini’ attesta tale attenzione.

Roberto Wetzl, attuale referente aziendale del progetto “Ospedale amico dei bambini”, ha posto l’accento, innanzitutto, sul fatto che l’allattamento al seno non è uno stile di vita ma una buona pratica di salute pubblica, in quanto riguarda il benessere del bambino, della madre e ha ricadute, anche di lungo periodo, sul sistema sanitario. L’85% di mamme dimesse dall’ospedale Beauregard che allattano al seno é una percentuale che fotografa una realtà consolidata e in miglioramento, grazie al lavoro svolto quotidianamente da tutto il personale del Dipartimento materno-infantile, di cui il Direttore Cesare Arioni ha ricordato i fruttuosi cambiamenti organizzativi degli ultimi anni.

Dagli interventi dell’incontro – erano presenti anche Elisa Chapin, Responsabile Ospedali & Comunità Amici dei Bambini, Ester Bianchi, Presidente Comitato UNICEF Valle d’Aosta, Lorenzo Ardissone, Direttore Generale dell’Azienda USL Valle d’Aosta, Marisa Bechaz passata referente aziendale del progetto “Ospedale amico dei bambini” e Loredana Tessarin ostetrica responsabile professionale dipartimentale -, è emerso come istituzioni, direzione aziendale, operatori sanitari e mamme (anche loro presenti numerose alla cerimonia) condividano il fatto – non scontato - di credere nell’importanza dell’allattamento al seno. Da tale convincimento derivano gli sforzi messi in atto e i risultati raggiunti, considerati dai partecipanti come tappe di un percorso verso obiettivi ancora più ambiziosi. L’impegno per il futuro sarà quello di estendere il concetto di “Ospedale amico di bambini” all’intera comunità valdostana, coinvolgendo le strutture territoriali che accolgono e assistono madre e neonati subito dopo la dimissione dal reparto ospedaliero.

Galleria fotografica

Azienda USL della Valle d’Aosta