Cambia il “LIS”, sistema informativo del laboratorio analisi

Il Laboratorio analisi dell’Ospedale U. Parini si è dotato di un nuovo sistema informativo (Laboratory Information System – LIS) che è in fase di installazione. 

Il LIS è un sistema informativo che viene impiegato per la raccolta e la gestione degli elenchi dei test da eseguire sui campioni ematici dei pazienti, per il governo del processo di elaborazione ed elaborazione dei risultati, per la validazione dei referti ai fini dei processi diagnostici e clinici. 

Il nuovo software sarà pienamente operativo al termine della fase di installazione e di setting e dopo i test e le verifiche tecniche, che sono previste nel pomeriggio del 17 giugno, quando sarà eseguito lo “switch”, ovvero il passaggio di tutti i dati dal “vecchio” sistema a quello “nuovo”. 

In prima battuta, i test e le verifiche interesseranno i reparti e le strutture ospedaliere e gli utenti interni. Dal mattino di martedì 18 giugno il LIS sarà pienamente operativo anche a beneficio degli utenti esterni. 

Il LIS, a regime, sarà più performante del sistema precedente nella gestione delle prenotazioni, nell’elaborazione dei referti, firmati digitalmente, nella gestione delle liste anagrafiche, nell’effettuazione dei test e degli esami, nella comunicazione con i reparti ospedalieri e con le strutture sul territorio, nell’inserimento dei dati sul fascicolo sanitario elettronico e nella cartella clinica informatizzata, con ricadute significative sull’efficienza e l’efficacia dei processi diagnostici, clinici e amministrativi, sulla velocizzazione dei tempi di consegna delle terapie al paziente, con un incremento dei livelli di sicurezza dei dati personali, sensibili e particolari. 

Il cambio di software richiede la trasmissione di una imponente mole di dati e informazioni: per consentire questa procedura, nella giornata del 18 giugno e nel periodo immediatamente successivo potrebbero verificarsi alcuni rallentamenti nell’effettuazione dei prelievi e nella refertazione, soprattutto per gli utenti che hanno prenotato gli esami, in ospedale e nelle strutture sul territorio.

Azienda USL della Valle d’Aosta