Medici territoriali e veterinari

Il medico di assistenza primaria e il pediatra specialista di libera scelta

Il medico di assistenza primaria (chiamato anche Medico di famiglia) e il pediatra specialista di libera scelta sono professionisti che operano in convenzione con il Servizio sanitario regionale.
Non prestano la propria opera in ospedale ma presso i propri ambulatori sul territorio, anche in forma associata.

Tra i compiti del medico di assistenza primaria vi è la tutela della salute dei propri assistiti mediante attività di educazione sanitaria, prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, per il singolo paziente e per tutta la sua famiglia.

Il medico di assistenza primaria gestisce le patologie acute e croniche dei suoi assistiti, si occupa dei suoi pazienti tramite l’assistenza programmata a domicilio o nelle residenze protette, anche insieme ad altri specialisti, infermieri, operatori della riabilitazione; redige prescrizioni farmacologiche e diagnostiche, certificazioni per l’idoneità allo svolgimento di attività sportive e quelle obbligatorie la riammissione alla scuola dell’obbligo dopo malattia e per l’incapacità provvisoria al lavoro.

Il pediatra specialista di libera scelta (chiamato anche Pediatra di famiglia) opera in convenzione con il Servizio sanitario regionale, che affida a questa figura professionale la cura dei bambini e dei ragazzi in età compresa tra zero e quattrodici anni.
I minori nella fascia 0-6 anni sono assistiti obbligatoriamente da un pediatra di fiducia.
Tra i compiti del pediatra vi è la presa in carico del neonato nei primi mesi di vita, l’assistenza sanitaria del bambino nel corso della sua crescita, la visita periodica con i “bilanci di salute”, l’informazione ai genitori sui corretti stili di vita e sulle vaccinazioni pediatriche, le visite ambulatoriali e domiciliari, se necessario, a scopo diagnostico e terapeutico, redige le prescrizioni farmacologiche e diagnostiche, le certificazioni ai fini dell’ammissione all’asilo e alla scuola dell’obbligo e ai fini dell’astensione dei genitori a seguito della malattia del bambino. Può certificare lo stato di buona salute per lo svolgimento di attività sportive non agonistiche.

Il medico di assistenza primaria e il pediatra specialista di libera scelta effettuano visite nel proprio ambulatorio e al domicilio dell’assistito; è a carico del Medico/Pediatra valutare la trasportabilità del paziente nel proprio studio.

Inoltre i Medici/Pediatri garantiscono la disponibilità telefonica nei giorni feriali dalle ore 08:00 alle 14:00.

La scelta e revoca del medico di assistenza primaria e del Pediatra specialista di libera scelta può essere effettuata presso gli Uffici amministrativi periferici dell’Azienda USL oppure attraverso il fascicolo sanitario elettronico FSE, con il vincolo:
  • della residenza
  • dell’eventuale limite massimo di assistiti in carico al medico
  • raggiungimento della maggiore età dell’assistito.
Ricerca medico

Azienda USL della Valle d’Aosta