Servizio di Psicologia Clinica Ospedaliera

Il servizio di Psicologia Clinica Ospedaliera (SPO) appartiene alla Struttura di Psicologia (vedi servizi territoriali) e si occupa delle problematiche psicologiche dei pazienti ricoverati nei vari reparti ospedalieri o assistiti presso i DH e gli ambulatori. Lo stesso servizio è offerto ai familiari. La prestazione psicologica riveste carattere continuativo in alcuni reparti individuati come aree critiche e servizi specifici. Compito del Servizio Psicologico Ospedaliero è inoltre fornire consulenza e supporto all’équipe curante sulle situazioni complesse. La struttura organizza progetti mirati di counselling e formazione.
Il Servizio opera all’interno della continuità assistenziale promuovendo il rapporto ospedale - territorio.

Sede:
Ospedale Umberto Parini / Ospedale Beauregard
telefono: 0165 54 39 47
fax: 0165 54 34 06
dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 13:00, altri orari previo appuntamento.

Poliambulatorio di Donnas
Il primo accesso deve essere prenotato tramite CUP telefonando al n° 0165 54 83 87

Psicologia Clinica Ospedaliera – Staff
Coordinatore del servizio

  • Dott.ssa Meri Madeo - Dirigente psicologo
Psicologi Psicoterapeuti
  • Dott.ssa Giuliana Carrara - Dirigente psicologo
  • Dott.ssa Daniela Fraschetti - Dirigente psicologo
  • Dott.ssa Mara Milan - Dirigente psicologo
  • Dott.ssa Emma Ranise - Dirigente psicologo
Non tutti gli psicologi assegnati al servizio di Psicologia Clinica Ospedaliera operano a tempo pieno.
    Come attivare il servizio:
    Il servizio viene attivato direttamente dal medico o dall’infermiere del reparto richiedente, sia in regime di ricovero che in regime ambulatoriale.

    Finalità:
    La finalità del servizio è quella di contribuire:
    • all’umanizzazione delle cure e al miglioramento della qualità di vita del malato, dei familiari e degli operatori, utilizzando un modello di lavoro integrato e interdisciplinare
    • al miglioramento dell’adattamento alla malattia e ai processi di cura
    • alla diffusione della conoscenza dei processi psicologici
    Obiettivi
    Gli obiettivi del servizio, in linea con le linee guida nazionali, sono rivolti a tre differenti soggetti:
    pazienti-> sostenere le persone in situazione di ospedalizzazione e per tutto il periodo delle cure soprattutto quando vi sono fattori di rischio e risposte traumatiche; favorire la comprensione e l’elaborazione delle normali ansie del paziente; sostenere la persona nella relazione con i curanti e nell’utilizzare le risorse personali per il miglior recupero possibile.
    familiari-> alleviare la sofferenza psicologica del nucleo familiare in presenza della malattia, promuovere stili di vita adeguati al mantenimento della salute
    personale sanitario-> aiutare la gestione ed il contenimento del disagio emotivo del personale coinvolto nell'assistenza, promuovere la relazione curante-paziente-familiari al fine di favorire il processo terapeutico.

    Prestazioni:
    Il Servizio offre programmi terapeutici individuali comprensivi di consulenze al paziente, alla coppia ed alla famiglia. Tali programmi vengono attuati attraverso l’erogazione delle seguenti prestazioni:
    • colloqui di valutazione diagnostica e di valutazione neuropsicologica
    • colloqui psicoeducativi
    • colloqui di sostegno e counselling psicologico
    • colloqui di psicoterapia (psicoterapia individuale, di coppia, familiare)
    Iter di accesso al servizio:
    Per avere un colloquio iniziale presso il Servizio occorre avere l’impegnativa del medico ospedaliero o di famiglia.

    Costo del servizio/prestazione
    Ticket in base alla prestazione erogata
    Esenzione per invalidità o patologia o reddito

    Azienda USL della Valle d’Aosta