Centri traumatologici

I Centri traumatologici territoriali nascono in risposta all'obiettivo di programmazione sanitaria regionale che prevede il consolidamento e lo sviluppo delle funzioni sanitarie maggiormente interessate dai flussi turistici stagionali correlati ai principali comprensori sciistici e alpinistici regionali. Tant'è che i Centri sono ubicati nei comuni di Gressoney-Saint-Jean, di Ayas-Champoluc, di Pila-Gressan, di Courmayeur, di La Thuile e di Breuil-Cervinia e, generalmente, in strutture nei pressi delle piste di sci.

L'attività in essi svolta, assume la funzione di primo filtro territoriale per il tempestivo trattamento in loco di eventi traumatici e consiste in prestazioni di primo intervento specialistico per patologie da trauma, segnatamente dell'apparato muscolo scheletrico, che non richiedano, a giudizio del medico, il ricovero immediato in strutture ospedaliere.

Le prestazioni erogate presso i centri traumatologici si configurano come servizi ulteriori ed aggiuntivi rispetto ai livelli essenziali di assistenza che il S.S.R. eroga sul territorio e pertanto sono interamente a carico dell'utente così come stabilito dalla Deliberazione della Giunta Regionale n. 3467 del 17/11/2006, ferma restando la possibilità da parte degli utenti di avvalersi di idonea forma di copertura assicurativa, che peraltro viene suggerita al momento dell'acquisto dello skipass giornaliero/pomeridiano, da tutte le biglietterie dei comprensori sciistici.

Attività
l Centri traumatologici sono in attività nel periodo invernale secondo un calendario definito di stagione in stagione, in base anche alla situazione di innevamento. Orientativamente l'attività inizia nei primi giorni del mese di dicembre per terminare intorno alla metà/fine del mese di aprile dell'anno successivo (tutti i giorni compresi sabato e domenica).

Allegati

Azienda USL della Valle d’Aosta