Muoviamoci responsabilmente

logo muoviamoci responsabilmente (ruota di bicicletta)

1. Il progetto
2. Scopri le alternative
3. La campagna di comunicazione
4. La rassegna stampa
5. Per saperne di più

1. Il progetto

L’Azienda USL Valle d’Aosta presenta "Muoviamoci responsabilmente", un progetto di responsabilità sociale volto alla sensibilizzazione dei propri dipendenti nella scelta di mezzi alternativi all’auto per gli spostamenti casa-lavoro.

Anche sulla base delle esperienze straniere, in Italia il Decreto Ronchi "Mobilità sostenibile nelle aree urbane" del 27 marzo 1998 ha rappresentato una delle prime iniziative intraprese dallo Stato in ottemperanza all'impegno assunto in sede internazionale con la firma del Protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici, che vincola l'Italia ad una riduzione del 6,5% delle emissioni dei gas serra, rispetto ai livelli del 1990, entro il 2010.

L'Articolo 3 del Decreto precisa che le aziende e gli enti con oltre 300 dipendenti per unità locale o con complessivamente oltre 800 dipendenti distribuiti su più unità locali, localizzate in Comuni compresi in zone a rischio di inquinamento atmosferico, devono nominare un responsabile della mobilità aziendale (Mobility Manager aziendale), avente il compito di ottimizzare gli spostamenti sistematici del personale attraverso l'adozione del "Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro". Tale piano è finalizzato alla riduzione dell'uso del mezzo di trasporto privato individuale e ad una migliore organizzazione degli orari per limitare la congestione del traffico.

Con il Decreto 20 Dicembre 2000 del servizio Iar del Ministero dell'Ambiente, nella sezione "Incentivazione dei programmi proposti dai mobility managers aziendali", l'applicazione del Decreto del 1998 è stata estesa a tutti i Comuni, senza limitarsi a quelli a rischio atmosferico.

Dopo la fase di indagine, svolta attraverso un questionario, per conoscere necessità e opinioni dei propri dipendenti, il progetto entra ora nel vivo mirando a sostenere il cambiamento virtuoso delle abitudini nello spostamento dei propri dipendenti. L’Azienda opera in partnership con il Comune e con la Regione.
Scarica il questionario e la sintesi delle risposte (documento PDF - 700 KB)

2. Scopri le alternative

Qualche dato per cominciare

Per ogni chilometro compiuto a piedi o in bicicletta, invece che con la tua auto, risparmi mediamente 210 grammi di CO2 e 0,20 euro. Sembrano cifre poco significative ma se, ogni giorno, ti impegnassi a percorrere almeno 4 chilometri in questo modo il tuo risparmio sarebbe di 300 Kg di CO2 e circa 300 euro l'anno. (Si è preso a riferimento vettura media nuova del 2003 ed una percorrenza annua di 12.000 km con emissioni di 196 grammi di CO2 per chilometro ed un consumo di 6,8 litri di benzina per 100 km e 6,2 di diesel con un adattamento alle condizioni reali. Le stime sono fatte in modo prudenziale e si basano sui consumi medi di una famiglia di quattro persone.)

IN AUTOBUS
Visita i siti di Svap e Savda per informazioni sulle linee e gli orari.

Per l’ospedale Parini in viale Ginevra, 3:
Linea urbana (bus SVAP) numero 3 - 4 - 10A - 10B - 13 e servizio navetta rossa

Per il presidio Beauregard, Via L. Vaccari, 5:
Linea urbana (bus SVAP) numero 3

Per la sede di Via Guido Rey:
Linea urbana (bus SVAP) 3 - 4 - 9 e servizio navetta rossa

I parcheggi di interscambio gratuiti, dove può essere lasciata la propria auto per prendere poi gli autobus verso il centro, sono:

  • Piazzale ex Ferrando, posti auto 180
  • Località Croix Noire, posti auto 500
  • Ex area industriale Cogne, posti auto 500
  • Area Mercato e area Stadio Puchoz, via Torino (tranne il martedì e il sabato)

A PIEDI
Aosta non è una grande città. Ecco alcuni esempi di tempi (espressi in minuti) di percorrenza a piedi dai principali punti di riferimento alla sede di via Guido Rey e all’Ospedale Umberto Parini:

  • dalla stazione ferroviaria:
    a Via Guido Rey 10 minuti
    a viale Ginevra 16 minuti
  • da Piazza Plouves:
    a Via Guido Rey 8 minuti
    a viale Ginevra 15 minuti
  • da Piazza Arco d’Augusto:
    a Via Guido Rey 12 minuti
    a viale Ginevra 18 minuti
  • da Piazza della Repubblica:
    a Via Guido Rey 10 minuti
    a viale Ginevra 10 minuti
  • da Via delle Betulle:
    a Via Guido Rey 25 minuti
    a viale Ginevra 19 minuti

IN BICICLETTA
Visita il sito del comune di Aosta per informazioni sulle modalità di utilizzo delle biciclette del comune. Scarica qui il modulo.
Oppure puoi rivolgerti direttamente all’ufficio "Mobilità e traffico" aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30 alle ore 12:30
Telefono: 0165 30 05 60
E-mail: traffico-mobilita@comune.aosta.it

3. La campagna di comunicazione

Le esigenze della famiglia, un tempo atmosferico non sempre clemente, i turni di lavoro per alcuni, le distanze considerevoli e le strade spesso non in ottime condizioni per arrivare a casa: siamo consapevoli che lasciare la propria auto e scegliere altri mezzi o i trasporti pubblici non è sempre facile o possibile.

I fatti, tuttavia, sono anche altri. Aosta non è una grande città e in breve tempo a piedi si raggiungono tutti i principali punti d’interesse. Le linee del trasporto pubblico sono numerose, frequenti e economiche. Per chi viene da fuori esistono comunque i parcheggi di interscambio.

La campagna di comunicazione si propone allora di fornire una corretta informazione, a sostegno di una scelta consapevole per un cambiamento responsabile. Le locandine, che troverete affisse nei luoghi di lavoro dell’azienda, fanno parlare i dati emersi dai questionari rivolti agli stessi dipendenti nel 2007 e portano alla vostra attenzione il problema della sostenibilità: muoviamoci responsabilmente.

Clicca sull'immagine sottostante della prima locandina della campagna per vederne l'ingrandimento (documento PDF - 114 KB)

la locandina parcheggio

4. Rassegna stampa

5. Per saperne di più

Il piano spostamento casa-lavoro (documento PDF - 700 KB)

Alcuni siti di interesse:

Azienda USL della Valle d’Aosta