Comitato Unico di Garanzia - C.U.G.

L’art.21 della Legge 4 novembre 2010, n.183, cosiddetto “collegato lavoro”, ha stabilito, modificando la norma del decreto legislativo n.165/2001 (Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche) in materia di pari opportunità, che le pubbliche amministrazioni costituiscano, al proprio interno, il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.) che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i Comitati per le pari opportunità e i Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva, dei quali assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi relativi al personale delle amministrazioni pubbliche o da altre disposizioni.

L’Azienda USL ha ritenuto, pertanto, necessario provvedere alla costituzione del C.U.G. aziendale in sostituzione del preesistente Comitato pari opportunità, in un’ottica di continuità con le azioni da questo poste in essere, al fine di contrastare qualsiasi forma di discriminazione e violenza morale o psichica dei lavoratori e di contribuire all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni collegata alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei princìpi di pari opportunità e di benessere organizzativo;

Il CUG ha una composizione paritetica (un rappresentante di ciascuna delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative e un pari numero di rappresentanti aziendali), assicurando nel complesso la presenza paritaria di entrambi i generi. Al fine di garantire la massima operatività del nuovo organismo, si è concordato con le organizzazioni sindacali di limitare il numero di componenti effettivi a 12 come di seguito riportato:

n. 4 rappresentanti sindacali per il comparto;
n. 1 rappresentante sindacale per la dirigenza medico-veterinaria;
n. 1 rappresentante per la dirigenza SPTA;
n. 6 rappresentanti aziendali.

Il funzionamento del CUG è disciplinato da apposito regolamento.

Allegati

Azienda USL della Valle d’Aosta