Bonum-malum

Il bonum
Nel caso in cui l’Azienda USL Valle d’Aosta non effettui, per sua responsabilità, la prestazione prenotata (visita o accertamento diagnostico) o non comunichi al cittadino la variazione del giorno e dell’ora dell’effettuazione della stessa, è previsto, oltre al rimborso del ticket sanitario, eventualmente già versato dall’utente, il rilascio di un “bonum” pari a 50,00 euro a titolo di risarcimento del disagio arrecato.
Qualora il cittadino volesse comunque usufruire della prestazione, si dovrà riprogrammarla con procedura preferenziale. In tal caso al cittadino verrà rilasciato l’importo del “bonum” e non quello del ticket sanitario eventualmente già versato.
L’Azienda USL, qualora il disservizio sia imputabile direttamente all’operatore responsabile, può attivare nei confronti del medesimo le procedure disciplinari e di rivalsa in conformità alle normative vigenti.

Il malum
Non disdire un appuntamento prenotato e non ritirare un referto limitano l’efficienza del sistema sanitario, rendono inattivi medici e apparecchiature e allungano i tempi di attesa.
Al cittadino che non si presenta ad un appuntamento prenotato, in assenza di preavviso entro le 48 ore antecedenti all’appuntamento stesso, fatti salvi i casi di malattia comprovata da certificazione medica, verrà richiesto il pagamento di una quota fissa, il “malum”, di 50,00 euro.
La disdetta della prenotazione va fatta presentandosi allo sportello del Centro Unificato di Prenotazione (CUP) o telefonando al numero dedicato, ad esclusione delle prestazioni prenotate direttamente presso gli ambulatori o i reparti specialistici, territoriali e/o ospedalieri.

Il cittadino che, dopo aver fruito di una prestazione, non ritiri i referti da lui espressamente richiesti all’atto della prenotazione, entro 30 giorni dalla data in cui sono disponibili, sarà assoggettato al pagamento:

  • di una quota fissa di 100,00 euro per tutte le prestazioni con tariffe inferiori a tale importo (prescritte singolarmente o sommate tra loro se contenute nella stessa ricetta);
  • dell’intero costo della prestazione con tariffa pari o superiore a 100,00 euro.

Le eventuali giustificazioni, comprovate da idonea certificazione, potranno essere presentate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in via Guido Rey, 1 ad Aosta, entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta di pagamento.

Queste misure sono applicate a tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Regionale (SSR) indipendentemente dal beneficio delle esenzioni previste dalle normative vigenti.

Allegati

Azienda USL della Valle d’Aosta