Oncologia ed Ematologia oncologica - Degenza

Il nostro reparto è luogo in cui vengono svolte procedure diagnostiche e terapeutiche di elevata specializzazione a favore dei pazienti malati di tumore. Vogliamo che sia il luogo in cui i sintomi di malattia, primo fra tutti il dolore, sono gestiti con professionalità e competenza.

Il ricovero presso il reparto di degenza dell’Oncologia è utilizzato per una delle seguenti indicazioni:

  • Accertamenti diagnostici complessi e manovre invasive
  • Trattamenti chemioterapici particolarmente complessi, non praticabili in Day Hospital
  • Trattamento dei sintomi correlati alla malattia oncologica
  • Trattamento delle tossicità provocate dalle terapie antiblastiche

Durante il ricovero vengono affrontate condizioni cliniche acute, in collaborazione con le altre strutture dell’Ospedale. A risoluzione dell’episodio o a stabilizzazione delle condizioni cliniche avviene la dimissione a domicilio o il trasferimento in strutture che consentano l’assistenza prolungata.
Ogni giorno l’équipe medica e infermieristica discute collegialmente di ogni singolo degente, valuta l’esito degli accertamenti disponibili e ne pianifica il programma assistenziale.

Come per tutti i reparti dell’ospedale le indicazioni al ricovero devono avere le caratteristiche della condizione “acuta”. In altre parole, in virtù dell’organizzazione sanitaria attuale, la degenza non può prendersi carico di condizioni di malattia “croniche” e di particolare necessità sociale. Ad esempio non può farsi carico delle persone che, dovendo eseguire trattamenti in regime ambulatoriale, abbiano problemi di trasporto. Per questo motivo ci avvaliamo di altre strutture assistenziali e della collaborazione con i Medici di Medicina Generale per l’assistenza domiciliare. Tali strutture consentono al nostro Reparto di ridurre i tempi di attesa per il ricovero di pazienti con reali necessità di cure mediche. In questo periodo, poi, la particolare scarsità di posti letto determina la frequente necessità di trasferire i degenti in condizioni cliniche stabilizzate in altri reparti, pur mantenendo la responsabilità della gestione medica. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che i trasferimenti potranno comportare e chiediamo la comprensione degli utenti al fine di poter garantire un servizio efficiente per tutti.

La struttura
Il reparto è situato al terzo piano dell’Ospedale Regionale Umberto Parini, è di recente ristrutturazione ed offre un ambiente moderno e confortevole. E’ attualmente dotato di:

  • 5 camere con due letti e 1 camera singola, tutte con servizi con doccia e con apparecchio TV. I letti sono tutti snodati e regolabili elettricamente e sono dotati di chiamata a citofono
  • 1 saletta soggiorno, dotata di apparecchio TV con videoregistratore, una piccola biblioteca di libero uso ed un frigorifero. La saletta è a disposizione dei degenti e dei familiari.

Altri locali sono ad esclusivo uso del Personale: locale accettazione e guardiola infermieristica, deposito, bagno assistito e vuotavasi, cucina di reparto.

Modalità di ricovero e di dimissione
Il ricovero ordinario avviene a seguito di una valutazione dello specialista Oncologo e inserimento in lista di attesa. La chiamata dei pazienti viene eseguita in modo progressivo e in base all’ordine di prenotazione. La convocazione per il ricovero viene fatta telefonicamente dalla segretaria del Reparto nel momento in cui vi è la disponibilità del posto letto.
Il nostro Reparto, inoltre, accoglie pazienti ricoverati in urgenza e inviati dal Pronto Soccorso: questi ricoveri avvengono a discrezione del medico di Pronto Soccorso e hanno ovviamente la precedenza sui ricoveri programmati. L’attribuzione dei degenti ai letti di reparto è discrezione del personale infermieristico e medico e dipende dalla gravità delle condizioni cliniche, dalla tipologia di procedure e trattamenti a cui il paziente è sottoposto, e dalla eventuale necessità di isolamento. In caso di non disponibilità di posto letto presso il reparto di degenza il ricovero può avvenire in un altro reparto. In tal caso sarà il personale infermieristico del reparto in cui il paziente è degente a occuparsi di lui, mentre gli specialisti oncologi eseguiranno la visita quotidiana e le necessarie prescrizioni.
La dimissione del paziente viene proposta al paziente da parte del personale medico con sufficiente anticipo perché possa organizzare il rientro a domicilio. Qualora le condizioni cliniche o sociali non consentano il rientro a domicilio sarà cura della nostra Struttura provvedere alla prenotazione di un ricovero presso una struttura sanitaria alternativa. Data la persistente necessità di posti letto chiediamo la massima collaborazione ai pazienti e alle loro famiglie nell’agevolare la dimissione dal reparto una volta che ve ne siano le indicazioni mediche.

Presenza del personale
Dal lunedì al venerdì due medici sono presenti in reparto dalle ore 08:00 alle ore 13:00.
Un medico è presente fino alle ore 20:00 ed è reperibile nei giorni festivi.
Il personale infermieristico (2 unità) è presente in reparto 24 ore su 24.
Il personale di supporto è presente dalle ore 07:00 alle ore 21:00, con due unità il mattino ed una unità il pomeriggio.
Il coordinatore infermieristico è presente dal lunedì al venerdì - dalle ore 08:30 alle ore 15:30
La segretaria è presente dal lunedì al venerdì - dalle ore 07:30 alle ore 13:30

Orario visite
La Struttura Complessa Oncologia offre la possibilità ai familiari di assistere il paziente, durante le ore diurne, senza limitazione d’orario. Per proseguire l’assistenza durante le ore notturne, bisogna richiedere agli infermieri l’apposito modulo di permesso, predisposto dalla Direzione Sanitaria. Si raccomanda, tuttavia, di essere disponibili alle indicazioni che verranno fornite dal personale infermieristico e di osservare scrupolosamente le seguenti raccomandazioni:

  1. ogni visitatore che accede alle stanze di degenza è invitato a lavarsi accuratamente le mani, al fine di limitare la diffusione di batteri contaminanti.
  2. dalle ore 08:00 alle ore 11:00 tutti i familiari sono pregati di lasciare le stanze di degenza e sostare nella saletta apposita in modo da consentire lo svolgimento del giro visita e la comunicazione individuale tra medico e paziente.
    Essi saranno convocati presso le singole stanze di degenza qualora il paziente o il medico ne abbiano la necessità.
  3. in caso sia necessario l’isolamento dei pazienti per il rischio di infezioni severe, è consentito l’ingresso nella stanza di degenza di un solo familiare per volta, munito dei dispositivi di protezione che verranno messi a disposizione dal personale infermieristico.
  4. salvo casi particolari da concordare con il medico di reparto, i bambini al di sotto di 12 anni non possono accedere alle stanze di degenza.

Colloqui con i familiari

  • Ad ogni paziente che esegue una prima visita oncologica viene richiesto il consenso scritto all’informazione dei familiari. Qualora tale consenso non venga fornito non sarà possibile per i medici fornire qualsivoglia informazione clinica.
  • I medici sono disponibili per i colloqui con i familiari ogni giorno dalle ore 11:00 alle ore 13:00
  • È possibile concordare il colloquio in altre ore del giorno previo contatto con la Segretaria del reparto
  • Anche i colloqui con il Direttore devono essere concordati con i medici o con la Segretaria del reparto
  • Le notizie cliniche non possono essere comunicate telefonicamente
  • Per avere copia ufficiale della documentazione clinica bisogna rivolgersi all’Ufficio Cartelle Cliniche, situato al 4° piano dell’Ospedale, presso la Direzione Sanitaria
  • Il paziente o i suoi famigliari possono richiedere pareri o informazioni ai medici anche dopo la dimissione

Altre notizie utili
In caso di ricovero, è necessario portare in Ospedale:

  • la documentazione clinica, specie quella recente: esami, radiografie, lettere di dimissione …
  • l’elenco completo dei farmaci assunti a casa
  • la carta d’identità
  • gli effetti personali, la biancheria e quanto necessario per l’igiene personale.

Sconsigliamo invece di portare in Ospedale oggetti di valore o forti somme di denaro, di lasciare incustodite borse, portafogli, telefoni cellulari. Non sono previsti risarcimenti in caso di furti in Ospedale. I comodini delle camere di degenza dispongono di un cassettino che può essere chiuso a chiave; la chiave può essere richiesta al personale di turno.

Tutti i farmaci necessari durante il ricovero sono prescritti dal Medico e somministrati dagli Infermieri.
L’uso di altri medicinali non prescritti potrebbe interferire con la terapia impostata: va segnalata al Medico di Reparto l’eventuale assunzione di altri medicinali.

Durante il ricovero è possibile usufruire, dietro consenso medico, di permessi di uscita; in tal caso è necessaria la firma di un apposito modulo che solleva l’Ospedale dalla responsabilità di ciò che potrebbe accadere al di fuori della struttura.

All’atto della dimissione viene consegnata una relazione sintetica del ricovero, indirizzata al medico di famiglia, con indicati: la diagnosi, gli accertamenti e le cure fatte in Ospedale, la terapia e le eventuali altre prescrizioni, le date delle visite di controllo o di eventuali esami.
Nel caso in cui si preveda una presa in carico a domicilio da parte degli Infermieri del territorio o della Lega Tumori, oppure se la dimissione prevede l’inserimento in un'altra struttura protetta, viene consegnata al paziente anche la lettera di dimissione infermieristica. Quando è necessario il trasporto a domicilio in ambulanza, gli infermieri lo programmano in anticipo contattando il servizio Trasporti del 118.

I degenti del reparto di Oncologia possono accedere anche a questi servizi: 

  • servizio di mediazione culturale per stranieri che non parlino l’italiano o il francese.
  • servizio religioso, assicurato dalla presenza di un Sacerdote Cattolico che quotidianamente si reca in visita ai malati. Nella Cappella dell’Ospedale al IV piano viene celebrata giornalmente la Santa Messa con rito cattolico: nei giorni feriali alle ore 15:00, nei giorni festivi alle ore 16:00.
  • servizio di assistenza notturna personalizzata (a pagamento): l’elenco delle persone autorizzate dalla Direzione Sanitaria dell’Ospedale a prestare tale assistenza è esposto nella bacheca del reparto.
  • biblioteca dell’Ospedale (IV piano)
  • sportello bancario (atrio del piano terreno)
  • edicola (atrio del piano terreno)
  • bar (atrio del piano terreno)
  • servizio mensa per i famigliari (4° piano dell’ospedale) al quale si accede previo acquisto di ticket presso l'emettitrice automatica in piastra e timbratura da parte del reparto di degenza

Azienda USL della Valle d’Aosta