Dietologia e Nutrizione clinica - Attività svolta

Le attività della Struttura di Dietologia e Nutrizione clinica riguardano:

Attività ambulatoriali-ospedaliere:
  • Trattamento ambulatoriale di pazienti sovrappeso o obesi;
  • Trattamento ambulatoriale di bambini obesi (BMI > 97° WHO) in collaborazione con la S.C. Pediatria; 
  • Trattamento ambulatoriale e dietoterapia della celiachia;
  • Trattamento ambulatoriale e dietoterapia (es. educazione al conteggio dei carboidrati) del diabete mellito di Tipo 1 sia nel paziente adulto sia pediatrico (in collaborazione con la S.C. Pediatria);
  • Trattamento ambulatoriale dietistico dei pazienti sottoposti a interventi di chirurgia bariatrica (invio del medico della chirurgia bariatrica);
  • Trattamento ambulatoriale degli stili di vita rivolto alle pazienti affette da tumore della mammella in follow-up (prevenzione delle recidive); 
  • Trattamento di patologie dismetaboliche che richiedono un intervento dietoterapico; 
  • Dietoterapia in varie forme di malnutrizione (patologie epatiche e gastroenteriche, renali, neoplastiche, esiti chirurgia maggiore, ecc.); 
  • Terapie di gruppo per pazienti obesi, con diabete mellito di tipo 1, cardiopatici, candidati alla Chirurgia dell’obesità (gruppi pre e post intervento); 
  • Terapia di gruppo, su indicazione dello specialista nefrologo, per pazienti nefropatici 
  • Gruppi educazionali, in collaborazione con la SC Oncologia ed Ematologia oncologica, rivolte alle pazienti in follow-up per il tumore della mammella;
  • Prescrizione e gestione della Nutrizione Artificiale ospedaliera; 
  • Consulenze a pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri e nelle R.S.A. facenti capo all’Azienda USL;
  • Possibile accesso, per esigenze di diagnosi e/o cura di pazienti selezionati, al Day Hospital Multidisciplinare ubicato presso l’Ospedale Regionale (piano terra);
  • Valutazione psicologica ed eventuale psicoterapia ambulatoriale di pazienti obesi; 
  • Prescrizione e gestione su tutto il territorio regionale, della Nutrizione Artificiale Domiciliare (NAD) sia Enterale (NED) sia Parenterale (NPD); 
  • Gestione delle richieste d’integratori alimentari per pazienti disfagici e/o pazienti malnutriti, sia in ambito ospedaliero che territoriale; 
  • Collaborazione con la Struttura Complessa Direzione Area Ospedaliera e la ditta di ristorazione per l’elaborazione del Dietetico Ospedaliero; 
  • Collaborazione con la Struttura Complessa Direzione Area Ospedaliera finalizzata al controllo e al miglioramento continuo della qualità del vitto ospedaliero.
Attività scientifica e formativa:
  • Continuo aggiornamento del registro nazionale SINPE (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo);
  • Realizzazione e stampa di guide e materiale informativo per pazienti (es. “L’alimentazione del paziente emodializzato”, “Guida informativa – Obesità e sovrappeso”, ecc.);
  • Attività di formazione su tematiche riguardanti la scienza della nutrizione e la dietetica presso le Strutture dell’Azienda USL Valle d’Aosta e sul territorio regionale;
  • Partecipazione ad incontri divulgativo-informativi (es. conferenze e incontri organizzati da associazioni e media locali) su tematiche inerenti la dietologia e la scienza della nutrizione rivolti alla popolazione generale.
Attività di prevenzione:
  • Incontri di educazione alimentare e laboratori previsti dal progetto Regionale e Aziendale di Prevenzione dell’Obesità Infantile rivolti ai bambini delle scuole primarie, elementari e medie della Regione Valle d’Aosta.


Azienda USL della Valle d’Aosta