Chirurgia Toracica - Attività diagnostica

Si eseguono ambulatorialmente visite toraco-chirurgiche, visite endocrino-chirurgiche e visite senologiche (sia diagnostiche sia di follow-up). L’attività ambulatoriale viene integrata con visite di consulenza presso tutti i reparti ospedalieri. Si eseguono inoltre ambulatorialmente:
  • Ecografie toraciche diagnostiche e interventistiche (agobiopsie, agoaspirati)
  • Toracentesi ecoguidate
  • Agoaspirati tiroidei
  • Interventi di piccola chirurgia
  • Posizionamenti sotto guida ecografica di drenaggi pleurici nei versamenti recidivanti di natura maligna

Le principali patologie trattate sono:

1. Patologie del torace:
  • nodulo polmonare solitario in fase di accertamento diagnostico
  • tumori benigni e maligni del polmone
  • timoma
  • neurinoma
  • cisti broncogena
  • linfoma
  • gozzo retrosternale
  • pneumotorace
  • enfisema polmonare
  • versamento pleurico
  • mesotelioma
  • empiema pleurico
  • patologie del diaframma (relaxatio)
  • traumi chiusi e aperti del torace
2. Patologie endocrinologiche:
  • Gozzo
  • Morbo di Basedow
  • Adenoma di Plummer
  • Tumori maligni della tiroide (carcinoma papillare, follicolare, midollare, anaplastico)
  • Iperparatiroidismi primari, secondari e terziari
  • Tumori benigni e maligni delle ghiandole paratiroidi
3. Patologie senologiche:
  • Patologie benigne della mammella (mastiti, ascessi, cisti, fibroadenomi, ecc.)
  • Patologie maligne della mammella
Si eseguono inoltre ambulatorialmente:
  • Ecografie toraciche diagnostiche e interventistiche
  • Toracentesi ecoguidate
  • Agoaspirati tiroidei
  • Interventi di piccola chirurgia
  • Posizionamenti sotto guida ecografica di drenaggi pleurici nei versamenti recidivanti di natura maligna

Nella Regione Valle d'Aosta è inoltre attivo un programma di screening dei tumori della mammella rivolto a tutte le donne residenti (circa 15000 donne), in età compresa tra i 50 e i 69 anni, con chiamata tramite lettera a cadenza biennale.
Le donne che all'esame mammografico di I livello presentano un reperto dubbio vengono richiamate per un approfondimento diagnostico di II livello mediante esame clinico (effettuato da Medici della nostra équipe), ecografia e ulteriori proiezioni mammografiche (effettuato da Medici radiologi senologi). In caso di necessità di controlli ulteriori si eseguono inoltre agoaspirati e agobiopsie stereotassiche. L'attività di screening, per il controllo di qualità, viene inoltre monitorata periodicamente dal Centro di Riferimento per l'Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica di Torino (CPO Piemonte): a tutt’oggi i nostri risultati, confrontati a livello italiano dal GISMA (Gruppo Italiano Screening Mammografico), sono di eccellenza.

I Medici della Chirurgia Toracica inoltre partecipano settimanalmente a riunioni con Radiologi, Oncologi, Pneumologi, Radioterapisti, Anatomo-patologi per discutere in ambito di GIC (Gruppi Interdisciplinari Cure) dei casi oncologici polmonari e senologici.

Azienda USL della Valle d’Aosta