Centro Accoglienza e Servizi (CAS)

Centro Accoglienza e Servizi (CAS) 
Il Centro Accoglienza e Servizi è la struttura di riferimento del paziente nell’ambito della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta in termini di accoglienza, assistenza, orientamento e supporto. 

La visita CAS viene preceduta da una attenta valutazione della documentazione clinico-radiologica (la cosiddetta “prevalutazione”) da parte del medico e/o dell’infermiera del CAS. Per questa ragione è importante che, all’atto della prenotazione della visita, ci venga portata tutta la documentazione disponibile. 

Nel percorso CAS-GIC il paziente effettua una completa diagnostica e stadiazione di malattia: questa modalità di accesso consente ad ogni paziente oncologico di ricevere un corretto iter diagnostico e stadiativo secondo percorsi condivisi (PDTA). Inoltre nel corso degli accertamenti effettuati presso il CAS viene organizzato il consulto GIC (Gruppi Interdisciplinari e Cure) e nella discussione multidisciplinare vengono concordate le strategie di cura. Una modalità di attivazione della prima visita oncologica è rappresentata dall’indicazione data al GIC, che rappresenta sede privilegiata per il confronto e la discussione dei singoli casi da parte dei diversi specialisti. 

A conclusione del percorso CAS-GIC il paziente riceve una visita informativa di quanto emerso in termini di diagnosi, stadiazione e programmazione terapeutica. Successivamente viene affidato alla struttura che si occuperà della cura, sia essa la SC Oncologia, la SSD Radioterapia, una SC chirurgica oppure la SSD di Cure palliative. 

Il Centro svolge un duplice ruolo: accoglie il paziente oncologico di nuova diagnosi, informandolo in merito ai servizi erogati, alle modalità di accesso, alle prenotazioni e svolge mansioni sul versante amministrativo-gestionale lungo tutto il percorso diagnostico-terapeutico del paziente, prevedendo le seguenti principali attività: 
  • erogazione dell’esenzione ticket 048 
  • attivazione del percorso diagnostico e di stadiazione di malattia con prenotazione delle prestazioni indicate; 
  • attivazione del Gruppo Interdisciplinare Cure (GIC) di riferimento; 
  • verifica della presa in carico del paziente e della continuità assistenziale; 
  • gestione della documentazione informatica; 
  • comunicazione costante con gli altri CAS della Rete Oncologica del Piemonte e Valle d’Aosta.
Telefono segreteria: 0165 54 39 56 
E-mail: casonco@ausl.vda.it

Equipe
  • Amministrativa: Vanessa Poussin
  • Infermiera: Carla Buzzelli
Data-manager:
  • Sabrine Peretto
Medici Specialisti afferenti al CAS 

Accesso 
La visita CAS viene programmata dal personale amministrativo del CAS su richiesta del medico di medicina generale o di altro specialista ospedaliero, previa valutazione della congruità della richiesta; i pazienti sono quindi invitati a fornire al personale amministrativo ed infermieristico del CAS la documentazione clinica in loro possesso. Il medico di turno presso il CAS fornirà indicazioni circa lo specialista che effettuerà la visita. 
In caso di richiesta incongrua il paziente verrà indirizzato ad altro tipo di visita ovvero il medico richiedente verrà contattato per concordare una presa in carico alternativa. 

Visite CAS
Le visite erogate in sede di CAS coinvolgono più specialisti interessati alla diagnosi ed al trattamento delle patologie tumorali. Possono quindi essere programmate visite CAS Oncologiche, Chirurgiche, Senologiche, Toraco-polmonari, Otorinolaringoiatriche, Ginecologiche, Urologiche. 

Orari
Il CAS è aperto dal lunedi al venerdi dalle 08:00 alle 12:00
Il personale è disponibile in orario 13-15 per informazioni telefoniche al numero 0165 54 39 56 Si può contattare l’ufficio tramite Fax 0165 54 32 97 o posta elettronica: casonco@ausl.vda.it

Azienda USL della Valle d’Aosta