La synchronie du Bien-être: alimentation et activité physique


Struttura responsabile: Dipartimento Materno Infantile
– Dott. Cesare Arioni

Referente:
- Dott. Andrea Perruquet
mail: aperruquet@ausl.vda.it 

Date dell’intervento: Da gennaio 2008 ad oggi

Destinatari del progetto:

- neonati 0-6 mesi: promozione dell’allattamento al seno (ostetriche e assistenti sanitari);

- bambini 6 mesi –3 anni: promozione di un corretto stile alimentare e motorio, scoraggiare l’introduzione di bibite zuccherate e di cibi spazzatura (assistenti sanitari, pediatri consultoriali e di libera scelta), campagne di sensibilizzazione attraverso spot mirati, elaborazione di strumenti – materiale educativo e informativo -condivisi tra tutti gli operatori della rete territoriale;

- bambini 4-18 anni: programma didattico volto ad accrescere l’empowerment del bambino, step by step, in termini di consapevolezza nelle scelte alimentarie e motorie quotidiane. Il percorso è rivolto alle scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di I° e II°;

- insegnanti delle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di I° e II°: formazione periodica e supporto nell’utilizzo di modalità didattiche ludiche per la trasmissione agli alunni di contenuti didattici scientificamente corretti e aggiornati;

- genitori e popolazione generale: incontri con i genitori degli alunni che partecipano al progetto e serate (organizzate in collaborazione coi comuni del territorio) dedicate alla popolazione volte a promuovere nell’adulto sani stili di vita da adottare nella quotidianità familiare; partecipazione a programmi radio e tv mirati alla promozione di sani stili di vita e all’adozione di una corretta alimentazione;

- bambini e ragazzi svantaggiati: collaborazione con educatori del territorio e case famiglia per minori volta ad aumentare, attraverso percorsi ludici mirati la consapevolezza degli utenti in termini di salute, alimentazione e attività fisica;

- gruppi sportivi: collaborazione con società sportive amatoriali mirata a fornire nei giovani sportivi l’adozione un’alimentare equilibrata e bilanciata;

- bambini, adulti e adolescenti con condotte alimentari e motorie disfunzionali: attraverso un ambulatorio di counseling dedicato si interviene su una fascia di popolazione che pur non avendo ancora una patologia conclamata, in termini di obesità o Disturbi del Comportamento Alimentare, presenta comunque sintomi disfunzionali. L’obiettivo è di fornire all’utente, attraverso un percorso psicoeducativo breve, conoscenze e strumenti volti ad affrontare il disagio ed evitare che possa evolvere negativamente;

- bambini e adolescenti 2-14 anni con obesità conclamata: ambulatorio multisciplinare (pediatra, psicologo, dietista) volto ad affrontare da un punto di vista cognitivo e comportamentale il problema del peso e dello stile di vita disfunzionale.

Durata del progetto: Il progetto è nato per creare una collaborazione di rete (tra le diverse istituzioni e gli operatori che si occupano della promozione di sani stili di vita – in particolare alimentari e motori) duratura e costante nel tempo. L’obiettivo è consolidare, nelle attività quotidiane dei singoli operatori, un progetto condiviso che consenta loro di adottare e di far adottare “buone pratiche” volte ad aumentare l’empowerment dell’utenza nella presa in carico della propria salute.

Eventuali strumenti/modalità di verifica dell’efficacia: Attualmente soltanto i dati relativi agli interventi ambulatoriali e di counseling sono monitorati in termini statistici. Per le altre attività di prevenzione svolte sul territorio è prevista la realizzazione di un sistema di informatizzato capace di monitorare i singoli interventi e di misurarne l’efficacia nel breve e lungo termine su tutti i soggetti interessati.

Azienda USL della Valle d’Aosta