Area Territoriale - Rimborsi vari

Domanda di rimborso per prestazioni sanitarie protesiche

Documentazione obbligatoria da allegare alla domanda se Invalido Civile:

  1. Richiesta specialistica rilasciata esclusivamente da struttura pubblica
  2. Fotocopia di certificato Invalidità Civile
  3. Fattura originale quietanzata

Documentazione obbligatoria da allegare alla domanda a favore di minore di anni 18:

  1. Richiesta specialistica rilasciata esclusivamente da struttura pubblica
  2. Fattura originale quietanzata L’Azienda USL della Valle d’Aosta eroga il rimborso delle protesi ai minori e Invalidi Civili residenti nel proprio territorio.

Si precisa che il cittadino deve essere in possesso di tali requisiti al momento dell’erogazione della prestazione e che gli stessi devono perdurare al momento della richiesta del rimborso. La documentazione comprovante la spesa sostenuta deve essere presentata entro un anno dalla data di emissione della fattura quietanzata. L’iter procedurale di espletamento delle pratiche avverrà nel termine massimo di 60 gg. dalla data di presentazione della domanda.

Domande rimborsi e contributi vari

L’Azienda USL della Valle d’Aosta eroga contributi finanziari ai cittadini residenti e domiciliati nel proprio territorio, in regola con l’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale. Si precisa che il cittadino deve essere in possesso di tali requisiti al momento dell’erogazione della prestazione e che gli stessi devono perdurare al momento della richiesta del rimborso.
La documentazione comprovante la spesa sostenuta (fatture o ricevute fiscali quietanzate) deve essere presentata entro e non oltre 60 giorni dalla data di emissione.
Qualora le domande siano riferite ad assistiti minori, le stesse devono essere presentate da parte di un genitore o di un tutore che esercita la patria potestà genitoriale.
L’iter procedurale di espletamento delle pratiche avverrà nel termine massimo di 60 gg. dalla data di presentazione della domanda.

I suddetti termini saranno sospesi nei casi sequenti:

  • per le domande presentate nel primo trimestre di ogni anno, corredate da fatture emesse dopo il 1° gennaio di ogni anno solare di riferimento, in quanto in attesa del recepimento del finanziamento regionale;
  • per le pratiche di rimborso di prestazioni sanitarie occasionali fruite in paesi UE, in caso di tardivo riscontro delle Casse di Previdenza estere.

Presentare domanda di rimborso presso il distretto di competenza

  1. domanda rimborso LENTI DA VISTA
  2. domanda contributo PROTESI DENTARIE
  3. domanda rimborso SOGGIORNI CLIMATICI E TERAPEUTICI
  4. domanda rimborso TRAPIANTO D'ORGANO
  5. domanda ESTRATTI IPOSENSIBILIZZANTI
  6. domanda rimborso TRATTAMENTO DIALITICO
  7. domanda rimborso VISITE OCCASIONALI
  8. domanda rimborso TERAPIE RADIANTI
  9. domanda rimborso CURE ESTERO

Azienda USL della Valle d’Aosta